lunedì 29 dicembre 2008

IN QUESTI GIORNI - IN THESE DAYS

Per me le giornate di festa si sono concluse ieri con l'ultima visita ricevuta dai miei parenti di Mantova. Da oggi si ricomincia il solito tran tran con una radicale sistemazione e riorganizzazione dello studio. Per raccontarvi qualcosa di questi giorni vi posso dire che il mio Santa’s Workshop è stato chiuso il 23, così il 24 ho potuto finalmente fare un po’ di cose in casa.
Prima di tutto l’albero; lo so, è una vergogna essere arrivata al 24 dicembre senza, ma è andata così.
For me the days of celebration ended yesterday with the latest visit by my relatives from Mantova. From today I’m back to work. To tell you something about these days I can say that my Santa's Workshop was closed on 23. On 24 I could finally do some things at home. First of all I have decorated the tree, I know, it is a shame to be reached on December 24 without it.


Direi che è un albero italo-americano: cookie cutters, nastro, candy canes e Babbi Natale in ceramica biscotto arrivano dall’America, sagome in terracotta fatte a mano da me, il Babbo Natale in stile country l’ho dipinto l’anno scorso per il primo Natale di Andrea, mentre la sagoma bianca con cuore color cannella faceva parte della linea “stile nordico” creata un paio di anni fa, angelo puntale e pupazzi in stoffa sono originali nella serie “Gnomy e il suo Diario”, cuori in stoffa imbottiti creati dalla mia amica Pier. I have to say that it is an Italian-American tree with cookie cutters, ribbon, candy canes and biscuit Santa Claus faces arriving from America, shapes in terracotta hand made by me and the face of Santa in country style I painted last year for the first xmas of Andrea, while the white wooden shape with cinnamon heart was part of the line "Nordic style" created a couple of years ago, angel top and fabric ornaments are in the original series "Gnomy and his diary " fabric stuffed hearts were created by my friend Pier.


Nella stessa giornata ho preparato l’album fotografico che ho regalato ai miei. Il soggetto ovviamente è Andrea. Durante le scorse settimane, ho fatto uno scrap digitale abbastanza veloce assemblando e facendo stampare formato 21x15 diverse foto che raggruppano mensilmente l’anno trascorso. Le ho incollate su cartoncini in colore abbinato che ho forato ed inserito nell’album, un semplice quaderno con anelli formato A4 in cartone grezzo. On the same day I prepared the photo album that I have given my parents. The subject is, of course, Andrea. A couple of weeks ago I made the digital scrap work grouping by month the pictures taken in the year and printed photos format cm.21x15. I pasted them on coordinated color cards that I drilled and inserted in album which is a simple rough cardboard A4 (letter size)notebook with rings.
Ho dipinto la copertina con la A di Andrea, una cornice ed un orsetto su un cuore di legno poi incollato sopra. Inutile dire che ai destinatari è scappata una lacrimuccia. I painted the cover with the A of Andrea, a simple frame and a bear on a wooden heart then pasted above. Needless to say that my parents loved it.
Il mio vero cavallo di battaglia di queste feste è stato il dolce farcito con crema all’arancia. Ne ho preparati in tutto 3: due pandori, uno per il pranzo di Natale dai miei, uno per il pranzo di S.Stefano da mia cognata, e un pan di spagna per il pranzo di ieri perché ai miei cugini il pandoro non piace. La ricetta l’ho inventata ed è stato un successo. Questi gli ingredienti per ciascuna farcitura: 250gr. mascarpone, 250ml panna liquida fresca, 40gr. zucchero velo, il succo di 2 arance, 2 cucchiai da tavola di Amaretto di Saronno, 10 amaretti, 100gr. di cioccolato amaro, ciliegie candite, un cucchiaio di zucchero a velo e un rametto di agrifoglio per guarnire. Ho mescolato il mascarpone con il succo di un’arancia e gli amaretti sbriciolati fino ad avere una crema morbida e spumosa. Ho montato gr.150 di panna molto fredda con lo zucchero a velo ed unito alla crema mescolando il tutto bene. Il pandoro è stato tagliato in 5 fette orizzontali, mentre il pan di spagna, dia.cm.30, era già diviso in tre dischi. Ho spennellato ciascuno strato con il succo dell’altra arancia a cui ho aggiunto il liquore, spalmato la crema e ricomposto il dolce nella forma originaria. Ho fatto sciogliere a bagno maria i restanti 100gr.di panna con il cioccolato. Quando il tutto era appena tiepido è stato versato sopra il pandoro/pan di spagna. Ad ultimo l’ho guarnito con ciliegie candite, un rametto di agrifoglio e una spolverata di zucchero a velo.My real success of these festivities was the dessert. Pandoro (typical Italian Xmas, tall, shaped like a Christmas tree, similar to a sweet bread reminiscent of a French brioche; mine were commercially prepared) and a sponge cake (diameter cm.30) all filled with a delicious creamy layers of softly whipped cream that is combined with mascarpone cream and orange juice. I have filled and decorated 3 desserts: Two Pandoro, one for xmas lunch at my parents, the second for St. Stephen lunch at my sister in law and a sponge cake for yesterday lunch because my cousins do not like the pandoro.
These are the ingredients for each dessert: 250gr. mascarpone cheese, 250ml fresh heavy whipping cream, 40gr. icing sugar, 2 oranges freshly squeezed, 2 tablespoons of Amaretto di Saronno liqueur (Grand Marnier can be used too or you can omit it), 10 amaretti cookies finely ground for added texture and flavor(amaretti is the Italian name for macaroons cookies made from ground almonds, along with sugar and egg whites), 100 gr. bittersweet chocolate, candied cherries, a tablespoon of icing sugar and a sprig of holly for garnish.
Place the mascarpone cheese, fresh squeezed juice of 1 orange and ground amaretti in a large bowl and whip with a hand mixer until smooth. With a electric mixer process the chilled heavy whipping cream with icing sugar until stiff peaks form. With a rubber spatula gently but quickly fold the whipped cream into the mascarpone mixture.
Slice the Pandoro crosswise into 5 equal sections or the sponge cake into 3 sections. Mix the second orange juice with the liqueur and brush the lowermost each cut section with it. Spread some of the mascarpone cream over the orange wash, and put the next section of the Pandoro over the first, repeat the process with the remaining sections of the Pandoro/sponge cake.
Melt the 100 grams chocolate and the remaining 100 ml fresh heavy whipping cream in a heatproof bowl placed over a saucepan of simmering water. Gently stir until smooth. Let cool to room temperature.Pour the chocolate glaze onto the center of the pandoro/sponge cake and carefully spread it, with a spatula, to the edges of the cake, allowing the glaze to drip down the sides. Garnish with candied cherry.

Il 25 ed il 26 abbiamo anche trovato il tempo di coccolarci un po’. L’Aiuola Odorosa mi aveva augurato un Natale d’Amore e quando ti ritrovi un cucciolo di un anno che ha appena imparato a dare baci e si diverte un sacco a stamparteli tutti umidicci lanciandosi in abbracci giganti ti rendi conto che il suo augurio si è esaudito. In salotto abbiamo persino trovato una piccola alce arrivata dal bosco dietro casa … sorpresa! Guardate chi è! On 25 and 26 we also found time to cuddle a while . The Aiuola Odorosa wished I had a Christmas of Love and when you have a little boy who has just learned to give kisses and enjoys a lot to launch into big hugs you realize that her wish was granted. We even found a small elk in the living room, coming from the grove behind the house... surprise! Look who is he!

Un ultimo piccolo regalo fresco fresco di giornata: ho trovato questa mattina nella cassetta della posta un biglietto d’auguri di mia cugina che abita nel Connecticut. Sono gli Holly Babes. Amo questi angioletti da tanto tempo. Nel 1994 dipinsi un piatto in porcellana con uno di essi. E da allora lo espongo solo nel periodo natalizio. Terrò caro questo biglietto. Grazie Lydia.
Just another little surprise today. I’ve found this morning in my mail box a Xmas Card from my cousin who lives in Connecticut. They are the “Holly Babes” and I have been loving them for many years. I painted a china plate with one of them in 1994. I display it with all other Xmas ornaments every year. I will cherish the card! Thanks Lydia

5 commenti:

silvia ha detto...

Eli, quante belle e anche buone cose nel tuo lungo post...
Auguro a te, al tuo Andrea e a tutta la tua famiglia un felice anno nuovo!
Silvia

chiara ha detto...

carissima, ma quanto ci hai messo a fare questo post??? complimenti per tutto, sei stata bravissima a fare tutto questo nonostante i lavori da finire. Sono contenta che hai passato un sereno Natale e complimenti soprattutto per l'albero bellissimo (il puntale poi..) e per la "renna"!
un abbraccio

fiore_labs ha detto...

Uhhh... ce meraviglia questo post!!!! complimentissimi per tutto.. ma Andrea è il tuo vero capolavoro!! ;-))
bacioni
Fiore

marypoppins ha detto...

........*..lovel...*
.....*..lovelovelo...*
...*..lovelovelove....*
..*.lovelovelovelove...*................*....*
.*..lovelovelovelovelo...*.........*..lovel....*
*..lovelovelovelovelove...*....*...lovelovelo.*
*.. lovelovelovelovelove...*....*...lovelovelo.*
.*..lovelovelovelovelove...*..*...lovelovelo...*
..*...lovelovelovelovelove..*...lovelovelo...*
...*....lovelovelolovelovelovelovelovelo...*
.....*....lovelovelovelovelovelovelov...*
........*....lovelovelovelovelovelo...*
...........*....lovelovelovelove...*
...............*...lovelovelo....*
..................*..lovelo...*
.....................*.....*
......................*..*
buon 2009
mary

Sabri ha detto...

Grazie cara, auguro anche a te un meraviglioso 2009!!
E se hai bisogno....sai dove trovarmi!

Sabri

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails